Mestre Mestre Centro / Via Forte Marghera

Scavi a Forte Marghera, spuntano sette ordigni bellici in poche ore

Martedì doppia visita degli artificieri al forte. Le piccole bombe della seconda guerra mondiale sono state rimosse per essere fatte brillare

Ordigni bellici in un ex forte militare. Proprio quello che ci si aspetta di trovare appena si mette in moto una ruspa per dei lavori di scavo a Forte Marghera. Fatto sta che il nucleo artificieri della questura martedì ha "visitato" la zona per due volte. Una la mattina e una nel pomeriggio.

Il responsabile di un cantiere, infatti, si è visto bloccare i propri progetti imbattendosi prima in tre ordigni calibro 75 inesplosi risalenti alla seconda guerra mondiale, poi, dopo qualche ora, in altri quattro "gemelli". In tutto sette "testimonianze" di quanto il forte fu in prima linea logisticamente nei conflitti bellici che segnarono il nostro territorio nel passato. L'area delle operazioni è stata messa in sicurezza e le sette piccole bombe sono state rimosse e portate via. In questi giorni verranno fatte brillare con le dovute cautele.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scavi a Forte Marghera, spuntano sette ordigni bellici in poche ore

VeneziaToday è in caricamento