menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passeggiate patrimoniali, posti disponibili andati subito esauriti

Venerdì il primo dei 5 itinerari in programma

Al via le passeggiate patrimoniali di Mestre, venerdì pomeriggio, nell'ambito delle "Giornate Europee del patrimonio", ideate e coordinate dal Consiglio d'Europa. Alla prima delle cinque programmate ha partecipato l''assessore al Turismo Paola Mar. 

Percorso

L'inizio della camminata davanti la chiesa di San Rocco in via Manin: è da lì che lo storico Massimo Orlandini ha accompagnato i presenti sulle tracce di vecchie aziende non più attive e imprese commerciali "longeve" del centro storico mestrino, nonché di invenzioni che poi hanno fatto il giro del mondo come lo "zampirone", che deve il suo nome a Giovanni Battista Zampironi.

La scoperta delle particolarità

"Quest'anno presentiamo cinque passeggiate - commenta l'assessore Mar - due organizzate dallo storico Orlandini e tre dalla Cooperativa guide turistiche autorizzate di Venezia. Abbiamo avuto un successo immediato, tanto che i posti disponibili per gli appuntamenti sono andati subito esauriti. Questi eventi permettono di conoscere meglio i risvolti che non conosciamo della nostra Città. Penso che, in un'altra prospettiva, questo tipo di offerta possa guardare anche ai visitatori, visto che Mestre è la terza città turistica del Veneto". Si replica quindi il successo dell'analoga edizione dello scorso anno, sempre nell'ambito del palinsesto "Città in Festa". I prossimi 4 itinerari (già sold out) permetteranno di scoprire piccole e grandi particolarità di Mestre tra storia, architettura, commercio, memoria condivisa.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento