rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Mestre Mestre Centro

Entra dalla finestra e picchia la ex compagna: finisce in carcere

La polizia di Mestre ha catturato un 28enne. Era l'ennesimo episodio di maltrattamenti nei confronti della donna

È accusato di maltrattamenti e lesioni contro la compagna un 28enne arrestato ieri dalla polizia del commissariato di Mestre. Un uomo di indole violenta con diversi precedenti penali per reati dello stesso tipo ma anche per rissa, furto, resistenza a pubblico ufficiale, droga.

L'uomo (M.W., nigeriano) ha perseguitato e picchiato la donna diverse volte, raggiungendo il culmine con un episodio avvenuto qualche giorno fa: aveva già il divieto di avvicinamento ma si è comunque presentato a casa della ex, si è arrampicato sulla terrazza ed è entrato dalla finestra. Una volta all’interno l'ha aggredita, insultata e colpita con schiaffi e pugni. Nel furioso attacco ha anche distrutto parte dei mobili e dell'arredamento.

Gli investigatori hanno accertato i fatti e informato il giudice, il quale, alla luce dell’ennesimo episodio di violenza, ha disposto per il 28enne un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Lunedì i poliziotti sono andati a prenderlo per trasferirlo al penitenziario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra dalla finestra e picchia la ex compagna: finisce in carcere

VeneziaToday è in caricamento