rotate-mobile
Venerdì, 26 Novembre 2021
Mestre Mestre Centro / Piazza Erminio Ferretto

Una rosa per le lavoratrici e i lavoratori del commercio il primo maggio

L'iniziativa della Filcams Cgil del Veneto, dell'Udu e della Rete degli Studenti anche in piazza Ferretto sabato

Sabato Primo Maggio, nelle principali città del Veneto, a margine delle manifestazioni per la Festa del Lavoro, la Filcams Cgil, l'Udu e la Rete degli Studenti hanno, come di consueto, portato una rosa alle lavoratrici e ai lavoratori del commercio alimentare che non hanno potuto godere della giornata di riposo e, soprattutto, non hanno potuto partecipare a una ricorrenza civile così simbolica e a loro dedicata. Cgil, Cisl e Uil erano in piazza Ferretto dove sindacalisti e delegati sono intervenuti in occasione della celebrazione.

«Non è la prima volta che succede - dichiara Cecilia de Pantz, segretaria generale della Filcams Cgil regionale - ma che accada anche quest'anno è particolarmente ingiusto. L'emergenza sanitaria è stata affrontata specialmente dalle lavoratrici e dai lavoratori che sono dovuti rimanere in prima linea al servizio della comunità e indipendentemente dall'andamento del contagio. Nonostante questo, nonostante abbiano lavorato qualsiasi fosse il livello di rischio e colore (giallo, arancione o rosso) della zona, per tanti non è stato ancora acceso il colore dei loro diritti. Il gesto di solidarietà che rivolgeremo nei loro confronti il Primo Maggio è anche un gesto di lotta, per ribadire l'impegno a batterci con ancor più forza per la loro dignità e i loro diritti. Lo facciamo con le ragazze e i ragazzi delle organizzazioni studentesche, che vogliono conquistarsi un futuro diverso e più giusto».
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una rosa per le lavoratrici e i lavoratori del commercio il primo maggio

VeneziaToday è in caricamento