rotate-mobile
Mestre Mestre Centro / Via Decorati Al Valore Civile

Oltre 20 dosi di eroina e cocaina nella bocca, altre nei bermuda: pusher in arresto

Un 20enne bloccato in zona via Trento a Mestre dalla polizia municipale in collaborazione con i Lagunari. Inutili i goffi tentativi di nascondere la droga, l'ha letteralmente vomitata

Droga nascosta in bocca nella speranza di eludere i controlli. In tutto 21 dosi tra cocaina ed eroina, oltre ad altro stupefacente nascosto nei pantaloni. È stato bloccato così J.K.O., 20enne nigeriano, arrestato venerdì a Mestre nel corso di un'operazione congiunta del servizio sicurezza urbana della polizia locale di Venezia ed il reggimento Lagunari “Serenissima”.

Il pusher è stato visto confabulare con un altro personaggio vicino ai bidoni dei rifiuti in via Decorati al Valor Civile, tra il parco Piraghetto e via Trento. Alla vista dei militari ha inizialmente cercato di allontanarsi, ma è stato fermato. A quel punto ha deglutito diverse volte, gesto che è stato notato dal capo pattuglia dei Lagunari: quest'ultimo, ipotizzando che lo spacciatore potesse aver ingoiato della droga, ha chiesto il supporto della polizia locale.

I sospetti del militare erano fondati: è stato lo stesso 20enne a provocarsi il vomito, infilandosi due dita in gola e rigettando 11 dosi di eroina e 10 di cocaina. Inoltre, mentre era piegato, dai pantaloni bermuda gli è caduto un sacchetto che ha cercato di nascondere posandovi sopra un piede: all'interno altre 22 dosi di eroina e 17 di cocaina. Da controllo al terminale, il giovane, senza fissa dimora, è risultato avere due precedenti negli ultimi mesi, entrambi per droga.

È stato quindi arrestato e trattenuto nella camera di sicurezza della polizia locale. Sabato mattina, dopo l'udienza per la convalida dell'arresto, il giudice ha rigettato la richiesta di 4 mesi di reclusione, ritenendola insufficiente dato il grosso quantitativo di droga che il pusher aveva con sé. Il fascicolo passa ad un altro magistrato, per l'arrestato nessuna sospensione condizionale della pena.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 20 dosi di eroina e cocaina nella bocca, altre nei bermuda: pusher in arresto

VeneziaToday è in caricamento