Mestre Mestre Centro / Via Aleardo Aleardi

Spaccio davanti ai finanzieri, inseguimento a piedi a Mestre: 18enne finisce in arresto

Operazione della guardia di finanza venerdì. Bloccato un ragazzo del Gambia, con sé aveva uno zainetto contenente 17 dosi di marijuana. Un altro denunciato per lo stesso reato

I baschi verdi hanno arrestato venerdì un ragazzo appena maggiorenne, originario del Gambia, per il reato di spaccio. La scena si è svolta in via Aleardi, a Mestre, nelle vicinanze di due pattuglie della guardia di finanza: il pusher e l'acquirente si sono scambiati qualcosa e poi, accortisi della presenza dei militari, sono fuggiti in direzioni opposte. È quindi scattato l’inseguimento a piedi, durato pochi metri: entrambi sono stati intercettati e accerchiati dagli uomini in divisa.

Arresto

Il cliente ha dichiarato di aver appena acquistato dall’altro un grammo di maria, mentre l'altro è stato trovato in possesso, all’interno del suo zainetto, di 17 dosi di marjuana confezionate in bustine di plastica trasparente, oltre a un migliaio di bustine di plastica. A quel punto lo spacciatore è stato dichiarato in arresto, quindi processato per direttissima, patteggiando 8 mesi di reclusione e mille euro di multa. Nella stessa giornata i finanzieri hanno anche denunciato a piede libero un uomo della Guinea trovato in possesso di circa 20 grammi di marijuana.

Immagine-15

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio davanti ai finanzieri, inseguimento a piedi a Mestre: 18enne finisce in arresto

VeneziaToday è in caricamento