menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguimento e arresto: trovato con tre etti di hashish

Un 33enne arrestato dalla polizia locale a Mestre

Un 33enne mestrino è stato arrestato dalla polizia locale con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo è stato sorpreso sabato durante un servizio antidroga effettuato dagli agenti del Servizio sicurezza urbana nel quartiere Santa Barbara a Mestre: nella zona, infatti, era stata segnalata da qualche tempo la presenza di persone sospette.

Alla vista degli agenti il pusher si è allontanato velocemente e, quando gli è stato intimato l'alt, si è messo a correre lungo via Calucci. Gli uomini in divisa lo hanno inseguito sia a piedi che con le auto di servizio, riuscendo a bloccarlo poco dopo. Nel frattempo lui aveva tentato di liberarsi di un involucro che è stato recuperato e che conteneva un panetto di hashish del peso di un etto. L'operazione è proseguita nell'abitazione dello spacciatore, a poche centinaia di metri di distanza: lì, all'interno del garage, sono stati trovati altri due etti della stessa sostanza, oltre ad alcuni spinelli e 250 euro in contanti. Il tutto è finito sotto sequestro, mentre il pusher è stato processato stamattina e condannato a un anno di reclusione e 3mila euro di multa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento