Mestre Mestre Centro / Piazzale Donatori di Sangue

La denuncia di un ragazzo: «Picchiato in centro a Mestre dopo la partita»

Ha pubblicato delle foto online spiegando di essere stato aggredito senza motivo nella notte tra venerdì e sabato in piazzale Donatori di Sangue

Ha scritto un lungo post e pubblicato le foto delle sue ferite, raccontando di essere stato vittima di un'aggressione ingiustificata. L'episodio, secondo la testimonianza, è avvenuto in centro a Mestre e risale alla notte tra venerdì e sabato, successivamente alla partita dell'Europeo tra Italia e Belgio.

Tutto succede, secondo il racconto, a pochi passi da piazzale Donatori di Sangue. Intorno alle 2, dopo i festeggiamenti, il ragazzo sta per allontanarsi assieme ad un'amica quando «un gruppo di 4-5 ragazzi (fra i 20 ed i 30 anni) comincia a procedere nella nostra stessa direzione»: uno di loro «comincia ad infastidirmi con la scusa di avere [io] una zanzara sul volto, verso il quale comincia ad allungare la mano: capito l'andazzo e non accettando alcun tipo di mancanza di rispetto gratuita nei miei confronti, mi do in improperi ed insulti nei confronti del suddetto».

A quel punto, racconta la vittima, si inserisce un altro giovane che mostra atteggiamenti aggressivi e passa all'azione: con «l'evidente intenzione di picchiarmi», il «gorilla parte all'attacco con un pugno al volto, mi blocca, mi butta a terra dove comincia a prendermi a calci». Tutto finisce nel giro di pochi istanti, con una ragazza che urla di fermarsi e gli aggressori che si allontanano, mentre in soccorso intervengono altre persone che si trovano nei dintorni.

«Se qualcuno ha sentito qualche vanto di amici sulla faccenda o ha visto qualcosa - è l'appello finale - lo ringrazio fin d'ora se saprà aiutarmi nel rintracciare i soggetti», conclude il ragazzo annunciando l'intenzione di sporgere denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia di un ragazzo: «Picchiato in centro a Mestre dopo la partita»

VeneziaToday è in caricamento