menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Si presume si trovi a Trieste

Si presume si trovi a Trieste

Appello sui social di una mamma: "Emanuele è scomparso da Mestre dal giorno di Natale"

La donna, triestina, chiede aiuto per individuare dove si trovi il figlio secicenne: "Mi ha scritto su Whatsapp. Mi ha detto di stare bene, ma non vuole dire dove si trovi"

"Mi ha scritto di stare bene, ma non vuole dire dove si trovi. Io credo che sia ospitato a Trieste, perché è la sua città". Da giovedì è diventato virale l'appello di una mamma giuliana che ha chiesto aiuto su Facebook per rintracciare il figlio sedicenne che, il giorno di Natale, è sparito nel nulla mentre si trovava a Mestre. Si è allontanato dalla zona del Terraglio, non distante dalla strada della Motorizzazione civile.

"Quando era giunto nella vostra città indossava un giubbotto nero e delle scarpe da ginnastica bianche - spiega la donna, comprensibilmente preoccupata - è in possesso di un cellulare ma senza la Sim. Ho saputo della sua scomparsa il 26 dicembre, gli ho scritto e lui mi ha risposto di stare bene". Nessun dubbio sul fatto che E. G. si sia allontanato volontariamente: "Oggi (giovedì, ndr) mi ha scritto su Whatsapp forse collegandosi a qualche wifi - continua la madre - ma ancora una volta non mi ha detto dove si trova. Chiunque lo veda o lo abbia visto si metta in contatto in privato con la madre, Ketty Sacsida, o con le forze dell'ordine".

La risposta del minore

Nel tardo pomeriggio il 16enne ha battuto un colpo sui social network, dichiarando su Facebook: "Voi non sapete e non potete giudicare e vi assicuro che sto meglio adesso che in quella gabbia". A quanto pare si trova in buone dunque in buone condizioni, anche se non ha denotato alcune volontà di tornare sui propri passi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento