menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due rapine nel giro di un paio d'ore a Mestre: nel mirino un supermercato e una banca

Verso le 7 un bandito minaccia con una lama una commessa del supermarcato "TuoDì" della Gazzera. Alle 9 invece un ladro minaccia con taglierino un dipendente Volksbank

Due rapine nel giro di un paio d'ore a Mestre. Sarebbero opera di persone diverse l'una dall'altra. Gli ultimi episodi fanno il paio con un'altra rapina in pieno centro a Mestre perpetrata martedì nella filiale Deutsche Bank di riviera XX Settembre a Mestre, su cui sta indagando la squadra mobile.

Giovedì mattina, verso le 7, il primo "assalto". Va in scena al supermercato "TuoDì" della Gazzera, in via Calabria. All'interno del punto vendita c'è solo una dipendente che sente suonare il campanello. Pensa che siano altre colleghe. Apre e si ritrova davanti un bandito solitario, italiano, armato di una lama (la donna ha parlato di coltello). Di fronte alle minacce la vittima non ha potuto nulla, lasciando che l'intruso, dal volto travisato, si impadronisse di circa 5mila euro in contanti. Si tratta dell'incasso del giorno precedente. Messi in una borsa della spesa recuperata sul posto. Quest'ultimo poi ha fatto perdere le sue tracce non prima di aver chiuso la donna in bagno.

Una volta lanciato l'allarme, sul posto sono intervenute le volanti della questura, al pari della seconda rapina. Perpetrata verso le 9 alla filiale Volksbank di via Torre Belfredo: a un certo punto entra il rapinatore (pare a volto scoperto) e punta il taglierino contro un dipendente. Anche in questo caso l'intruso riesce a farsi consegnare i soldi, circa 4mila euro. Ha una camminata claudicante. Fatto sta che subito dopo il colpo viene raggiunto da alcuni dipendenti. Per assicurarsi la fuga il delinquente avrebbe lasciato a terra il bottino, messo in un fagotto, facendo poi perdere le sue tracce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento