rotate-mobile
Mestre

Rapinatore dà un calcio a un bambino di 4 anni: arrestato

È finito in carcere l'uomo che lo scorso 5 novembre aveva colpito un bimbo dopo aver derubato il papà

Con una mossa fulminea ha estratto il portafogli dalla tasca dei pantaloni di un uomo e poi, per guadagnarsi la fuga, ha tirato un calcio al figlio della vittima, un bambino di quattro anni, facendolo cadere a terra. A distanza di quasi un mese, la polizia ha assicurato alla giustizia un 31enne originario della Palestina: l'uomo è stato arrestato su ordinanza di custodia cautelare e accompagnato in carcere. 

L'episodio risale al 5 novembre scorso e si è verificato a Mestre. In quell'occasione la polizia aveva denunciato l'uomo per rapina aggravata, grazie anche alla testimonianza della vittima, un uomo del Bangladesh. Dagli accertamenti era emerso che il 31enne era un pregiudicato. Nei giorni scorsi è stato rintracciato e arrestato dalla polizia ferroviaria a Milano.

Nell'ultima settimana, la polfer del Veneto è stata impegnata in servizi di vigilanza a bordo dei convogli e lungo le tratte ferroviarie arrestando due persone, denunciandone altre due e controllandone complessivamente 2.083.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatore dà un calcio a un bambino di 4 anni: arrestato

VeneziaToday è in caricamento