MestreToday

Aggredito e derubato del cellulare in zona stazione: preso il rapinatore

Un uomo arrestato dalla polizia ferroviaria a Mestre nella notte. Complice in fuga

Rapina a pochi passi dalla stazione di Mestre, responsabile raggiunto poco dopo. La notte scorsa la polizia ferroviaria ha arrestato R.A., 31enne pregiudicato tunisino, clandestino in Italia. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, l'uomo aveva aggredito una persona poco prima, derubandola di un cellulare. Assieme al rapinatore c'era un complice, che però è riuscito a dileguarsi.

È stata proprio la vittima, in seguito alla rapina, ad allertare il 113 chiedendo soccorso. Le pattuglie intervenute subito dopo hanno perlustrato l'area, riuscendo a individuare uno dei due autori. Fermato e riconosciuto dalla vittima, il malvivente è stato condotto al carcere di Venezia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento