rotate-mobile
Mestre Mestre Centro / Via Milano

Rapina in Corso del Popolo, ladro ruba il telefono ad una 19enne

La ragazza, domenica sera, stava rientrando a casa, quando si è vista bloccare da dietro, tappare la bocca e portare via il cellulare

Stava rientrando a casa, poco prima di cena, camminando lungo Corso del Popolo, quando si è sentita afferrare le spalle, si è vista tappare la bocca e portare via il cellulare. È quello che è successo domenica ad una 19enne di Mestre, aggredita e rapinata senza una parola da uno sconosciuto all'altezza di via Milano.

LA RAPINA – La ragazza era appena scesa dall'autobus e stava tornando a casa per cena, la sua abitazione era a soli pochi metri a piedi dalla fermata dal pullman. Erano circa le 19.20, e, come riporta la Nuova Venezia, la giovane stava parlando al cellulare con un'amica, quando si è sentita bloccare per le spalle. In pochi secondi un individuo sconosciuto le ha bloccato la bocca con una mano e le ha stretto il braccio del telefono con l'altra. Dopo essersi assicurato che la giovane non potesse gridare il malintenzionato le ha strappato di mano il cellulare e l'ha spinta via, scappando in direzione di via Altobello. A quel punto la giovane, libera dalla stretta dell'uomo, ha chiesto aiuto e in suo soccorso sono arrivati alcuni passanti.

LA DENUNCIA – Sul posto sono quindi intervenuti i carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Mestre, che hanno raccolto la testimonianza della ragazza per cercare di identificare il malvivente. Secondo la descrizione della 19enne si sarebbe trattato di un uomo alto circa 1,75 cm, dalla carnagione scura e dai capelli corti. Gli uomini dell'Arma hanno setacciato i paraggi alla ricerca del rapinatore, ma di lui nessuna traccia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in Corso del Popolo, ladro ruba il telefono ad una 19enne

VeneziaToday è in caricamento