Venerdì, 14 Maggio 2021
Mestre Mestre Centro / Via Giovanni Felisati

Donna aggredita e ferita con un coltello: presi i responsabili

Il fatto è successo a Mestre a metà novembre. Grazie alla testimonianza della vittima, i carabinieri sono arrivati a un 40enne e un 47enne

I carabinieri hanno catturato i due responsabili di una tentata rapina avvenuta per strada a Mestre poche settimane fa. Si tratta di Luca Donadini, 40enne di origini padovane, e Jose Luis Miranda Matos, 47enne cubano. Entrambi senza dimora fissa e con precedenti, sono stati portati in carcere con l'accusa di rapina e lesioni aggravate; l'italiano anche per porto abusivo di armi.

Tentata rapina

L'aggressione era avvenuta in via Felisati, laterale di via Piave: i due avevano preso di mira una giovane cuoca e l'avevano colpita con calci alla schiena e schiaffi. Di fronte alla reazione della ragazza, il quarantenne aveva estratto un coltello e l'aveva sfregiata al volto, prima di lasciarla a terra e fuggire. La ragazza si era fatta medicare e aveva denunciato i fatti ai carabinieri della compagnia di via Miranese.

Catturati

Grazie alla testimonianza e alle riprese delle telecamere presenti in zona, gli investigatori sono riusciti a risalire ai due aggressori. Si tratta, secondo i carabinieri, di sbandati che gravitano nella zona della stazione e che in quell'occasione stavano cercando di derubare la ragazza dei suoi effetti personali e della borsa della spesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna aggredita e ferita con un coltello: presi i responsabili

VeneziaToday è in caricamento