MestreToday

Giovane minacciato con un coltello e rapinato: denunciato un 18enne

È successo a Mestre. Uno degli aggressori identificato dalla vittima grazie a Facebook. Caccia al complice

Piazzale Cialdini

Si è trovato a tu per tu con due giovani che gli hanno puntato addosso un coltello. Lui ha consegnato il cellulare e tre euro che aveva in tasca agli aggressori, che sono scappati. Dopo un'indagine lampo, la polizia è riuscita a identificare uno dei rapinatori: E.P., 18enne di origini cubane, che è stato denunciato.

Rapina con coltello

L'episodio risale a lunedì sera. La vittima, un ragazzo di 17 anni, stava camminando in piazzale Cialdini a Mestre quando è stata avvicinata dai due giovani, che l'hanno derubata di un iPhone 6. Il 17enne si è spostato nella vicina via Pepe, dalla quale ha lanciato l'allarme alla polizia. Qualche ora dopo, su Facebook, il minorenne è riuscito a identificare uno dei due aggressori, E.P., e lo ha comunicato alla polizia, che ha eseguito subito una perquisizione domiciliare. A casa del 18enne cubano gli agenti hanno recuperato l'arma, un coltello a serramanico di 15 centimetri. Il 18enne è stato denunciato per rapina aggravata in concorso e sono in corso le indagini per identificare anche il complice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento