menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Entrambe le vittime sono state portate al pronto soccorso

Entrambe le vittime sono state portate al pronto soccorso

Due anziane scaraventate a terra e rapinate per la strada a Mestre

Due colpi in poche ore. Signora derubata delle collane sul Terraglio, 84enne scippata della borsa in via Montenero. Entrambe in ospedale

Due anziane finite all'ospedale a causa di rapine in strada. Due colpi perpetrati nel giro di poche ore, che non possono che far ritornare d'attualità quello studio della Confartigianato secondo cui Venezia e la sua terraferma sarebbero il territorio in cui gli over 65 subiscono più reati a livello regionale (DETTAGLI). La giornata di martedì non ha fatto eccezione da questo punto di vista: Mestre è stata teatro infatti di due aggressioni che in entrambi i casi non solo hanno visto delle donne derubate dei propri averi, ma anche l'intervento dell'ambulanza e il successivo trasferimento in ospedale. E non è escluso che i delinquenti entrati in azione siano gli stessi, anche se gli elementi in mano alle forze dell'ordine sarebbero pochi. 

La prima rapina in ordine di tempo si è registrata verso le 13 sul Terraglio, proprio di fronte alla caserma Matter. Lì una signora anziana con il marito e un'amica della coppia stavano aspettando l'autobus. A un certo punto, però, si avvicina un gruppetto di due o tre persone a piedi. Forse fanno finta anche loro di attendere il pullman, in verità hanno altre mire. A un certo punto uno dei delinquenti allunga la mano e strappa di dosso le due collanine d'oro alla vittima, correndo poi di corsa assieme ai complici per far perdere le proprie tracce. La sventurata durante il colpo è stata scaraventata a terra, perdendo l'equilibrio. Per questo motivo, oltre all'intervento della polizia, si è reso necessario anche l'arrivo dei sanitari del 118, che hanno caricato a bordo di un'ambulanza l'anziana e l'hanno trasportata al pronto soccorso per gli accertamenti di rito. Sarebbe arrivata all'Angelo in codice giallo, dunque i traumi riportati nell'impatto con il terreno non sarebbero così lievi. Con ogni probabilità i malviventi sarebbero poi scappati in auto, visto che i controlli in zona non hanno portato a risultati.

Vicenda molto simile tre ore più tardi, stavolta in pieno centro. A un certo punto una donna di 84 anni è stata scippata della borsa mentre stava tranquillamente camminando in via Sernaglia, all'angolo con via Piave. Una scena che ha attirato l'attenzione dei passanti: anche perché la signora è rimasta per alcuni interminabili istanti a terra immobile. Non solo per il dolore alla spalla, ma forse anche per lo shock. L'aggressione è stata fulminea, tanto che la donna non sarebbe stata in grado di dichiarare se il ladro fosse a piedi, in bici o addirittura in auto. Fatto sta che a un certo punto è stata strattonata e scaraventata a terra. Subendo il furto della borsa in cui aveva un centinaio di euro circa e i documenti. Anche in questo caso, quindi, oltre ai carabinieri intervenuti dopo pochi minuti, si è reso necessario l'apporto dei sanitari del 118. L'84enne è stata portata al pronto soccorso, alle prese con una possibile lussazione alla spalla.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento