menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due aggressioni per strada a Mestre: rapinatore in arresto, un ferito

Prima si è avventato contro un uomo che stava tornando alla propria auto, poi ha fermato un'altra macchina in transito e ha colpito il guidatore. Preso dai carabinieri

Due aggressioni violente in pochi minuti: per questo è stato arrestato F.A., 55enne mestrino con diversi precedenti e già noto alle forze dell'ordine. L'intervento dei carabinieri di Norm di Meste - con l'ausilio della stazione locale e della 1^ compagnia del 4° battaglione “Veneto” - è avvenuto ieri pomeriggio. A lanciare l'allarme è stato un uomo che, tornando alla propria Porsche parcheggiata in via Spalti, dopo aver prelevato il figlio a scuola, ha trovato uno sconosciuto intento a forzare l'auto: ha cercato di allontanarlo e si è seduto alla guida, ma in quel momento il malvivente ha infilato il braccio nell'abitacolo e ha sfilato la chiave di accensione. C'è stata una breve colluttazione, dopodiché il rapinatore è fuggito in bicicletta.

Rapine per strada

Poco più in là, in via Oberdan, il violento è tornato in azione: si è piazzato in mezzo alla strada, constringendo il conducente di una Audi A4 a fermare la propria corsa, dopodiché ha aperto la portiera della macchina e si è avventato contro di lui. Anche qui c'è stata una breve lotta nel corso della quale il guidatore è stato anche morso alla mano. In quel momento, però, sono arrivati i carabinieri, che hanno fermato il rapinatore e soccorso l’autista ferito, recuperando anche le chiavi della Porsche. L’uomo è stato dichiarato in stato di arresto per rapina consumata e tentata, con successivo trasferimento in carcere in attesa della direttissima di oggi. L’automobilista dell’Audi, soccorso dal personale medico, ne avrà per alcuni giorni a causa delle contusioni e della ferita da morso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento