menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Macchina per la dialisi in tilt, seduta sospesa 90 minuti prima

Situazione surreale al poliambulatorio di via Cappuccina, dove la mancanza di un "piano b" ha impedito ad un paziente di completare la terapia

Il rene artificiale per la dialisi finisce fuori uso e la terapia viene interrotta con ben un'ora e mezza di anticipo perché nell'ambulatorio non esiste un “piano b”. Non si tratta di un caso da ospedale del terzo mondo, ma di un episodio accaduto nella centralissima struttura di via Capuccina, in centro a Mestre.

GUASTO TECNICO – A divenire, suo malgrado, protagonista della spiacevole vicenda è un malato mestrino, che ha deciso di denunciare la surreale disavventura al Gazzettino. L'uomo si era recato al Poliambulatorio del centro nel primo venerdì di luglio per la sua seduta periodica di dialisi, quando, proprio nel bel mezzo della cura, il rene artificiale si è bloccato, smettendo improvvisamente di purificare il sangue.

TUTTI A CASA – A causare la rabbia del malato, però, non sarebbe stato l'inconveniente in sé (i guasti, purtroppo, possono capitare in ogni momento e a qualsiasi apparecchiatura), quanto piuttosto la totale mancanza di un'alternativa all'interno dell'ambulatorio: i sanitari di via Cappuccina, infatti, non avendo niente a disposizione per continuare la terapia, hanno dovuto mandare il paziente a casa con 90 minuti di anticipo. Si tratta dell'ennesimo esempio che dimostra come le strutture del centro di Mestre siano ormai abbandonate a sé stesse, mentre l'ospedale dell'Angelo, nuovo e sfavillante, ma decentrato, “succhia” le risorse. Da tempo, infatti, i cittadini della terraferma lamentano l'assenza di strutture sanitarie adeguate in città, prima tra tutte un centro di pronto soccorso per le emergenze e, dopo questa nuova denuncia, anche un ambulatorio per le dialisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento