menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mestre, trambusto in zona stazione: rissa in strada, ferito a terra con il naso rotto

Probabilmente questioni di droga alla base di un episodio di violenza andato in scena nella notte tra lunedì e martedì. Intervento della polizia, soccorso un 24enne

Alcuni cittadini sono stati svegliati dal trambusto nel pieno della notte. Era l'una di martedì quando urla e schiamazzi hanno destato un certo allarme in via Gozzi a Mestre. Numerose le telefonate dei residenti alla centrale operativa della questura per richiedere l'invio delle volanti perché alcune persone discutevano in maniera piuttosto animata. Di più: a un certo punto dalla parole si è passati ai fatti. Una ulteriore segnalazione da parte di un cittadino, infatti, parlava di una persona a terra in via Cappuccina, all'altezza di via Rampa Cavalcavia. Il testimone, nel momento in cui ha visto il ferito cadere, ha assistito anche alla fuga di chi si trovava con lui. Probabilmente quest'ultimo era conscio di averla fatta grossa.

Scontro per la droga?

Sul posto è subito intervenuta una volante della questura, che ha soccorso un tunisino di 24 anni alle prese con una sospetta frattura al setto nasale. Secondo il suo racconto, alcuni cittadini di nazionalità albanese (non è chiaro il numero) l'avrebbero avvicinato e alla fine aggredito a calci e pugni. Il motivo dell'aggressione non è chiaro, o comunque il 24enne non l'ha spiegato agli uomini in divisa. Fatto sta che i protagonisti della vicenda si conoscevano ed è probabile che la rissa sia scoppiata per motivi di droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento