MestreToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Senzatetto fa la pipì per ripicca sulla porta, scatta la reazione: trambusto in via Piave

 

Esercito, polizia locale, polizia di Stato e carabinieri, oltre alla Digos e a un mezzo del 118. Uno spiegamento di forze di tutto rispetto in via Piave a Mestre giovedì pomeriggio per il rischio che da qualche spintone la situazione degenerasse in rissa. Gli operatori verso le 17 sono accorsi all'intersezione con via Puccini, vicino alla fontana, per interrompere sul nascere un diverbio che ha visto coinvolti un cittadino senza fissa dimora dell'est Europa e alcuni giovani del collettivo LoCo, usciti dalla struttura occupata per "difendere" lo spazio antistante. Il senzatetto è stato medicato dai sanitari del 118: ha spiegato di essere caduto nel trambusto.

La discussione sarebbe giunta al culmine dopo che egli avrebbe urinato davanti alla porta dello stabile, sede del collettivo, per ripicca.  A decine i passanti che si sono chiesti cosa stesse accadendo, visto lo spiegamento di forze davvero ingente. Sono usciti in strada anche alcuni negozianti che hanno lamentato a gran voce la sempre più difficile convivenza con i gruppi di senza tetto che sono soliti ritrovarsi e trascorrere giornate intere attorno alla fontana. Ubriacandosi e lasciandosi andare a comportamenti certo poco edificanti.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento