Lunedì, 17 Maggio 2021
Mestre San Giuliano / parco di San Giuliano

Rissa a San Giuliano per difendere una donna, spunta un coltello

Paura nella notte tra venerdì e sabato per quattro giovani intervenuti perché pensavano che la donna fosse in difficoltà. Sono stati picchiati

Pensano bene di intervenire a favore di quella ragazza che sembrava in difficoltà. Ma commettono un errore di valutazione madornale. Come riporta il Gazzettino, infatti, quattro giovani mestrini tra i 27 e i 29 anni sono finiti al pronto soccorso (raggiunto con mezzi propri) dopo aver cercato di difendere una ragazza circondata da una decina di giovani nel parcheggio del parco di San Giuliano.

Pensavano che avrebbero trovato verso l'una e mezza della notte tra venerdì e sabato per lo meno la riconoscenza della presunta malcapitata, che invece per tutta risposta avrebbe iniziato a insultare i suoi "salvatori" al pari degli altri amici. Quindi si è passati allo scontro fisico: uno dei giovani sarebbe stato colpito in testa da una bottiglia, mentre gli altri tre sarebbero stati presi a calci e pugni.

Sul posto, per cercare di riportare alla tranquillità una situazione "esplosiva", le Volanti della polizia, appoggiate da personale del 118. A un certo punto, infatti, sarebbe spuntato anche un coltello dalla lama voluminosa. Che ha contribuito a peggiorare il tenore della situazione. Con l'intervento delle forze dell'ordine gli aggressori si erano già dileguati. Nel parcheggio erano rimasti solo i quattro "benefattori". Picchiati senza motivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa a San Giuliano per difendere una donna, spunta un coltello

VeneziaToday è in caricamento