menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ennesima rissa tra ubriachi in piazzale Olivotti, intervengono carabinieri e sanitari del 118

Una scena simile a tante altre in via Piave. Giovedì verso le 15.30 alcune persone che bivaccavano in corrispondenza della fontana si sono prese a botte. Un denunciato

Sono tornati a picchiarsi, sempre lì. Apprensione verso le 15.30 di giovedì quando un gruppetto di persone (testimoni hanno parlato di 5 o 6 individui decisamente su di giri) hanno iniziato a darsele di santa ragione in corrispondenza della fontana di piazzale Olivotti a Mestre, in piena via Piave.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aggressori spariti

Il tutto davanti a diversi passanti che hanno lanciato l'allarme ai carabinieri: sul posto si sono portate 2 pattuglie dei militari a sirene spiegate. Una gazzella è stata parcheggiata in fretta e furia dall'altra parte della strada, sul marciapiede, l'altra nel parcheggio del piazzale. I facinorosi, avendo capito di averla combinata grossa, nel giro di pochi minuti hanno tagliato la corda facendo perdere le proprie tracce, mentre vicino alla fontana è rimasto un giovane di origini magrebine alle prese con traumi al volto. Alcuni passanti hanno anche descritto un'auto su cui sarebbero saliti altri violenti.

Un ferito sul posto

Il ferito era decisamente su di giri, tanto che gli agenti hanno dovuto tranquillizzarlo nel momento in cui ha iniziato a prendersi a male parole con un altro sbandato della zona. Sul posto è stato chiesto l'intervento di un'ambulanza della Croce Verde, intervenuta subito dopo. Il giovane si teneva più volte la faccia, segno che qualche colpo in faccia l'aveva raggiunto. "Scortato" dalle forze dell'ordine, per evitare che si rendesse protagonista di altre intemperanze, il giovane è stato caricato sul mezzo sanitario per essere medicato. Per lui contusioni lievi e una inevitabile una denuncia a piede libero per rissa. A rendersi protagoniste dell'episodio sarebbero state tre persone. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento