rotate-mobile
Mestre Mestre Centro / Via G. Verdi

Controllato nel parco di villa Querini, è un assassino: arrestato

Nei confronti di V.M.M., 24enne pluripregiudicato romeno, era stato spiccato un mandato di cattura europeo per omicidio in seguito a rapina

Si è trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato. E per lui sono scattate le manette. V.M.M., 24enne pluripregiudicato romeno, infatti, è stato identificato mercoledì pomeriggio dagli agenti delle volanti mentre passava nei pressi del parco di villa Querini a Mestre. La sua foto era "conosciuta" dalle forze dell'ordine, diramata dal Servizio per la Cooperazione Internazionale di Roma per favorire il suo rintraccio in tutta Europa.

Sulle sue spalle, infatti, pendeva un mandato di arresto per omicidio in concorso a seguito di rapina in abitazione. Reati commessi a Madrid nel 2012. Il giovane è stato bloccato e accompagnato in questura, dove gli è stato formalmente notificato il provvedimento restrittivo.

Il 24enne non era l'obiettivo primario dei controlli. Gli agenti delle volanti, infatti, si trovavano al parco di Villa Querini perché era arrivata alla sala operativa della questura la segnalazione di un cittadino che avvertiva come ci fossero due individui sospetti forse intenti a spacciare. I poliziotti, intervenuti sul posto, dapprima hanno identificato i due soggetti (uno di loro, 36enne, con precedenti penali, era stato raggiunto da ordine di espulsione un anno fa perché clandestino) e poi si sono imbattuti nell'assassino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllato nel parco di villa Querini, è un assassino: arrestato

VeneziaToday è in caricamento