menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cerca di lanciarsi giù dal cavalcavia a Mestre, viene salvata all'ultimo dai carabinieri

Una donna di 37 anni è stata bloccata non distante dal cimitero dopo aver manifestato intenti suicidi. Forze dell'ordine allertate dai genitori, poi le ricerche. Trovata giovedì

Bloccata appena in tempo, prima di riuscire a mettere in atto le sue intenzioni di farla finita. E' stata raggiunta dai carabinieri, nel pomeriggio di giovedì, una donna di Mirano, 37enne affetta da problemi psichici. Di lei i suoi genitori non avevano più notizie dopo che si era allontanata da una struttura in cui è sottoposta a un percorso di terapie. La donna se n'era andata lasciando intendere ai familiari di avere intenti suicidi. Pare che non si trattasse della prima volta.

Così sono state allertate le forze dell'ordine, che hanno fatto partire le ricerche. La 37enne è stata rintracciata nelle ore successive in cima al cavalcavia di via Giovanni da Verrazzano, sovrastante via Terraglio, poco distante dal cimitero di Mestre: ai carabinieri si è presentata in stato confusionale, pronta, secondo quanto ammesso da lei stessa, a lanciarsi nel vuoto. La donna è stata quindi tranquillizzata e affidata ai familiari e alle cure mediche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento