Mercoledì, 23 Giugno 2021
Mestre

Sequestrati 100 chili di carne e 3mila alimenti non tracciabili, tra cui meduse in salamoia

Oltre alla carne, la guardia di finanza ha sequestrato in un'attività commerciale a gestione cinese 3mila articoli alimentari senza etichetta

Oltre 100 chili di carne e circa 3mila articoli alimentari di vario genere senza etichetta e, quindi, non tracciabili, sono stati sequestrati dai finanzieri del 2° Nucleo Operativo Metropolitano della Guardia di Finanza di Mestre nel corso di un controllo in un esercizio commerciale gestito da un cittadino di origine straniera.

Sono stati trovati prodotti come snack, patatine, meduse in salamoia, salami e prodotti tipici della cucina cinese, carne fresca, carni bovine, suine e avicole esposti ai fini della vendita senza la documentazione di origine comprovante la loro rintracciabilità e senza l’esposizione dei prezzi di vendita degli stessi.

L’operazione ha consentito anche di sequestrare circa 7.500 tra cartine e filtri per sigarette messi in vendita senza l'autorizzazione rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Per il titolare dell'attività è scattata una multa di oltre 5mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati 100 chili di carne e 3mila alimenti non tracciabili, tra cui meduse in salamoia

VeneziaToday è in caricamento