Mestre Bissuola / Via Po, 14

Colto in flagranza mentre cedeva una barretta di hashish: pusher 26enne in manette

Lo spacciatore, di nazionalità gambiana, è stato sorpreso dai militari di pattuglia nella tarda serata di lunedì. Poi l'intervento della volante della polizia e il successivo arresto

È stato colto in flagrante dalle forze dell'ordine. Nella tarda serata di lunedì, i poliziotti di Mestre hanno messo le manette ai polsi a un 26enne pusher originario del Gambia, sorpreso a cedere una dose mesntre si trovava al Parco Albanese, una delle zone "sorvegliate speciali" da parte dei militari e delle pattuglie della polizia.

Attorno alle 23, i militari in servizio in quel momento non hanno potuto fare a meno di notare come il ragazzo si stesse appartando con fare sospetto dietro ad un manufatto di cemento. Le conferme che ci fosse sotto qualcosa di losco sono arrivate quando hanno sorpreso il pusher mentre cedeva una dose di stupefacente ad un giovane. 

I militari hanno interrotto la compravendita, allertando al contempo una volante della polizia, giunta sul posto poco dopo. Gli agenti hanno dapprima sequestrato la dose, una barretta di hashish di 4,1 grammi, poi hanno proceduto con la perquisizione personale: lo spacciatore è stato trovato in possesso anche di altre due dosi, per circa 6,1 grammi. Stupefacente e denaro, 35 euro ritenuti proventi dello spaccio, sono stati sequestrati. Per il pusher, invece, è scattato l'arresto, confermato poi con la "direttissima" di martedì mattina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colto in flagranza mentre cedeva una barretta di hashish: pusher 26enne in manette

VeneziaToday è in caricamento