rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Mestre Mestre Centro / Piazza Erminio Ferretto

Settimana della Protezione civile: la sicurezza al centro in piazza Ferretto

La manifestazione con stand e dimostrazioni per mettere in relazione i cittadini con i gruppi che operano ogni giorno

Sono ben tredici le realtà, operanti nel campo della sicurezza, dell’assistenza sanitaria e dell’ordine pubblico, presenti oggi, con i loro stand, in piazza Ferretto, per la manifestazione che ha dato ufficialmente il via alla “Settimana della Protezione civile”, in programma fino al 15 ottobre.

Un momento di incontro con i cittadini di informazione sulle molteplici attività svolte a favore della comunità, in cui sono stati presentati mezzi, attrezzature e tecniche di soccorso utilizzate dalle diverse componenti del “Sistema di Protezione Civile”, a cui hanno voluto partecipare il Suem, la Croce Rossa, la Croce Verde, i carabinieri, la guardia di finanza, l’Ari (Associazione Radioamatori italiani), l’unità cinofila di soccorso “San Marco”, l’Esercito, la polizia, la guardia costiera, i vigili del fuoco e, per il Comune di Venezia (che ha organizzato l’evento in collaborazione con la prefettura) la polizia locale, oltre al gruppo di Protezione civile.

«È senza dubbio – ha sottolineato il vicesindaco Tomaello – un’iniziativa importante, perché mette in diretta relazione i cittadini con questi gruppi che operano per la nostra sicurezza, e fa loro conoscere anche aspetti meno noti della loro attività». Il gruppo comunale di Protezione civile ha posto ad esempio l’obiettivo sull’attività svolta nell’ambito della tutela dei beni culturali, presentando documenti e immagini su alcune importanti operazioni di salvaguardia di opere d’arte compiuti. Lo stand della polizia locale è stato invece dedicato a diversi aspetti dell’attività del corpo: dall’educazione stradale svolta nelle scuole, all’opera di prevenzione sulle strade contro la guida in stato di ebbrezza alcolica o da sostanze stupefacenti, agli opuscoli di informazione su come ci si deve comportare in caso di incidenti o sulle sanzioni a cui si può andare incontro per la mancata osservanza del codice stradale. Molto gettonato il simulatore di guida di un’imbarcazione sul Canal Grande. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimana della Protezione civile: la sicurezza al centro in piazza Ferretto

VeneziaToday è in caricamento