Mestre Bissuola / Via Bissuola

Stabile abbandonato alla Bissuola Denunciati e sgomberati abusivi

L'operazione giovedì mattina nel quartiere mestrino. Da tempo tre senza fissa dimora di nazionalità romena vivevano nel complesso degradato

Continuano i controlli e gli sgomberi della polizia municipale nei luoghi considerati possibili ricettacoli di degrado e di microcriminalità. Giovedì mattina gli agenti della sezione pronto intervento verso le 6.30 hanno fatto irruzione in un immobile abbandonato di via Bissuola.

Come si può capire anche dalle foto, si tratta di un complesso ormai vittima del tempo che passa. Caratterizzato da molteplici edifici e accessi lungo tutta l'area da 11mila metri quadri che occupa. Nel corso dell'incursione sono stati sorpresi all'interno tre cittadini di nazionalità romena, di età compresa tra i 46 e 55 anni, che da tempo ormai si erano insediati nella struttura. Inevitabile per loro una denuncia per invasione di terreni o edifici.   

"L'operazione - dichiara la polizia municipale - rientra nel programma di rigenerazione urbana chiamato “Oculus”, il cui obiettivo è la messa in sicurezza degli edifici abbandonati o occupati da persone considerate pericolose per la sicurezza (in tutto una settantina sul territorio comunale)".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabile abbandonato alla Bissuola Denunciati e sgomberati abusivi

VeneziaToday è in caricamento