menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un bivacco con materassi e vestiti sudici in pieno centro: sgomberato

La polizia municipale di Mestre è intervenuta mercoledì tra via Mestrina e piazza XXVII Ottobre: sono stati intercettati i due responsabili, alcolisti gravi

Tre metri cubi di materiale tra giacigli, cartoni, coperte, vestiti fradici e maleodoranti, tutto nel cuore di Mestre: è lo "spettacolo" che si è presentato mercoledì pomeriggio davanti agli agenti del nucleo di polizia giudiziaria, impegnati in una operazione "anti bivacco" fra le 15 e le 17. L'intervento nei giardini che collegano la zona pedonale di via Mestrina a piazza XXVII Ottobre, grazie anche alle segnalazioni di cittadini e commercianti che da alcuni giorni lamentavano la presenza molesta di un gruppo di persone ubriache.

Nel corso del sopralluogo la polizia municipale ha intercettato e identificato due ungheresi, alcolisti gravi, mentre stavano acquistando superalcolici nel supermercato del centro commerciale "Le Barche". Da qualche giorno i due stranieri dormivano all'aperto tra via Mestrina, Ca' Savorgnan e i giardini che portano verso la piazza, in giacigli provvisori. Tutti i materiali putridi, ammassati in modo indebito e fonte concreta di problemi igienici, sono stati allontanati e portati in discarica da una squadra di Veritas.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento