Domenica, 21 Luglio 2024
Mestre Mestre Centro / Via Antonio Meucci

Blitz della polizia locale, nuovo sgombero all'ex Telecom

All'interno dello stabile gli agenti hanno fermato due cittadini stranieri e trovato otto giacigli, oltre a una piccola quantità di hashish

Otto giacigli e due cittadini stranieri. È ciò in cui si sono imbattuti questa mattina gli agenti della polizia locale nel corso di un intervento di sgombero all'ex Telecom di via Meucci a Mestre. Gli agenti, che sono intervenuti anche con le unità cinofile antidroga, hanno trovato anche una piccola quantità di hashish all'esterno del palazzo. 

Sui dui stranieri sorpresi all'interno, uno di cittadinanza libica e uno algerina, sono in corso le attività di identificazione e verifica della posizione sul territorio. Al termine dello sgombero la proprietà ha attivato, come già avvenuto in più occasioni, una squadra di operai per la chiusura di due varchi creati al piano terra dagli intrusori. Per la fine del mese di luglio, con il subentro della nuova proprietà, dovrebbe essere avviato l'iter di riqualificazione dei luoghi. «La risposta della polizia locale è stata ancora una volta tempestiva per impedire che il sito diventi sede di soggetti problematici per la sicurezza urbana - commenta l’assessore alla sicurezza, Elisabetta Pesce -. Anche questo intervento testimonia l'efficacia delle azioni di controllo e sgombero, in perfetta sinergia con residenti e commercianti della zona».

Clicca qui per iscriverti al canale WhatsApp di VeneziaToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz della polizia locale, nuovo sgombero all'ex Telecom
VeneziaToday è in caricamento