rotate-mobile
Mestre Mestre Centro / Piazzale Donatori di Sangue

Sgomberato il palazzo dietro villa Erizzo, dentro due sbandati armati

Continuano gli interventi della Municipale contro il degrado del centro di Mestre. Questa volta nel mirino il palazzo vuoto dietro la biblioteca

Dopo la “decapitazione” delle panchine di via Carducci e le tante segnalazioni arrivate dai cittadini per mettere un freno al degrado nel centro di Mestre, giovedì mattina è scattato l'ennesimo intervento della polizia municipale e di Veritas, intervenuti per sgomberare dagli edifici comunali dietro a villa Erizzo alcuni sbandati che da tempo avevano trasformato i palazzi vuoti in bivacchi permanenti. Vigili e operatori ambientali sono intervenuti poco dopo le otto di mattina, sorprendendo due vecchie conoscenze delle forze dell'ordine e sequestrando coltelli e attrezzi nascosti tra coperte e materassi.

RIQUALIFICA DIFFICILE – L'intervento della polizia, che si colloca nell'ambito del più ampio progetto anti-degrado denominato “Oculus” dal Comune di Venezia, è stato in realtà sollecitato proprio dai cittadini che, ormai esasperati dalla situazione in piazzale Donatori di Sangue e lungo le strade vicine, avevano presentato un esposto alle autorità, cui si sono aggiunte le ripetute segnalazioni del dirigente della biblioteca comunale di villa Erizzo. I due individui fermati dentro il palazzo deserto, entrambi di nazionalità ucraina, risultavano privi di documenti e irregolari sul territorio dello Stato, ed erano in realtà già noti alle forze dell'ordine per violazione delle norme sull'immigrazione, furto con destrezza, porto d'armi e oggetti atti ad offendere, tentato furto, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione. I due sbandati, identificati grazie ai rilievi foto-dattiloscopici di rito, sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per invasione di edifici e nei loro confronti è partito un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.?All’interno dei locali ispezionati, come già accennato, sono stati rinvenuti anche due coltelli a serramanico e un utensile di dubbio impiego.

0703oculus3-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomberato il palazzo dietro villa Erizzo, dentro due sbandati armati

VeneziaToday è in caricamento