MestreToday

Si sostituisce a un connazionale per superare l’esame della patente. Denunciato per truffa

È successo venerdì alla motorizzazione di Mestre. Un cittadino del Ghana si è spacciato per un altro ma è stato tradito dall'altezza. Scoperto dalla polizia di Stato

Si è presentato venerdì, al posto di un connazionale, per superare l'esame teorico della patente di guida. 

Caratteristiche incongruenti

Sperava di passare inosservato un cittadino del Ghana, residente a Reggio Emilia, ma è stato tradito dalle caratteristiche fisiche, diverse da quelle indicate dal documento d'identità esibito alla motorizzazione di Mestre, corrispondenti a quelle del titolare reale del documento. Ad accorgersene una delle esaminatrici. H.A. di 38 anni, presentatosi per sostenere la prova, non era tarchiato né alto 170 centimetri. Ne misurava ben 190, con un peso di oltre 100 chili. Ed è scattato l'allarme.

Esame superato, denunciato per truffa

L’esaminatrice ha comunque fatto accomodare l’uomo, per non destare sospetti, e ha chiamato il 113. Giunti sul posto, al termine dell’esame, i poliziotti hanno identificato il candidato che ha presentato loro la carta d’identità, utilizzata per sostenere la prova. Non convinti gli agenti della polizia di Stato lo hanno accompagnato in Questura, dove è stato verificato che il ghanese in realtà non era R.A. del ’79, come risultava dal documento d’identità mostrato, ma H.A. del 1980. Questi è stato denunciato a piede libero per tentata truffa, false attestazioni a pubblico ufficiale e sostituzione di persona. 
La motorizzazione provvederà ad annullare l’esame per la patente, che il denunciato ha pure superato. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento