menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giorni caldi per il "Siora Amelia", i lavoratori incrociano le braccia: "Non siamo stati pagati"

Giovedì dopo un'assemblea tra gestori e personale il locale mestrino non ha aperto. Alla base un possibile cambio societario che porterebbe nuove risorse alla trattoria. Il 12 dicembre si riapre

Sulla porta d'ingresso del locale è apparso un cartello con scritto "chiuso per problemi tecnici". Dai rumors potrebbe riaprire solo la prossima settimana, notizia riconfermata nei giorni successivi: il ristorante "Siora Amelia" di Mestre è nuovamente operativo dal 12 dicembre. Sono comunque ore "calde" quelle che si vivono nello storico locale della città, che da poco tempo è stato contraddistinto da una nuova gestione che ne ha cercato il rilancio. I problemi tecnici, però, sarebbero legati più ai rapporti difficili con il personale, che lamenta il mancato pagamento di almeno una mensilità. Niente soldi, niente lavoro. 

Assemblea

Per questo motivo giovedì nel locale di via Miranese ci sarebbe stata un'assemblea tra la quindicina di lavoratori che presta servizio per la trattoria (ora anche osteria e cocktail bar) e chi detiene il rischio d'impresa. Una situazione di impasse che potrebbe essere legata al subentro di un possibile nuovo socio che dovrebbe portare rinnovata linfa a "Siora Amelia". Di certo i lavoratori, però, chiedono garanzie e per ora hanno deciso di incrociare le braccia. Intanto l'improvvisa chiusura ha fatto rapidamente il giro della città: in tanti si sono chiesti il motivo di un fuoriprogramma del genere nella giornata di giovedì.

Possibile cambio societario?

"Noi ci siamo dimessi da tempo e non centriamo più nulla", dichiara Aldo Preo, padre di Giacomo Preo, tra i soci che rilevarono l'attività. Nessun contributo arriva nemmeno da Fabio Quadrelli, che progettò il nuovo concept dell'Amelia: "Ho già parlato con i giornalisti", afferma al telefono tagliando corto. Secondo i ben informati, ma allo stato non sono giunte ufficializzazioni, ci sarebbe un possibile cambio societario in corso. Una situazione fluida, che i lavoratori chiedono soltanto di non pagare sulla propria pelle. Tanto più che la loro professionalità è fuori discussione.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

  • Cronaca

    Morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

  • Incidenti stradali

    Grave incidente tra mezzi pesanti in A4: un morto

  • Cronaca

    Un grande parcheggio scambiatore nell'area X-site a Jesolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento