MestreToday

Spaccia eroina in cambio di denaro e di un paio di cuffie bluetooth, arrestato

Nei guai un pusher di 29 anni. Sanzionati i due clienti che avevano acquistato la droga

Vende due dosi di eroina in cambio di denaro e di un paio di cuffie bluetooth, poco dopo viene arrestato. Protagonista, un 29enne di origini nigeriane, E. B. Il pusher, sabato pomeriggio, è stato notato in via Dante, a Mestre, dagli agenti della polizia locale mentre, in sella a una bici, avvicinava due tossicodipendenti. In un primo momento il 29enne ha consegnato un involucro in cambio di alcune banconote, poi, prima di allontanarsi, si è avvicinato al secondo cliente, al quale ha ceduto una dose di eroina solo dopo aver ricevuto da quest'ultimo le cuffie bluetooth che indossava.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito dopo lo scambio E. B. ha imboccato la strada in direzione Mestre ma è stato bloccato da una pattuglia del nucleo cinofilo all'intersezione di via Montello, mentre la radiomobile del pronto Impiego ha fermato i due tossicodipendenti, diretti verso il sottopasso ciclopedonale. Ad entrambi è stata contestata la detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale ed è stato notificato un ordine di daspo per 48 ore, oltre a una sanzione di 450 euro. Lo spacciatore con sè aveva un'altra dose di eroina e 400 euro. E' stato quindi arrestato e lunedì mattina è comparso davanti al giudice che ha disposto l'obbligo di firma in attesa del processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Tutte le Municipalità al centrodestra tranne Venezia: chi sono i nuovi presidenti

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento