Giovedì, 21 Ottobre 2021
Mestre

Pusher arrestato con 20 grammi di eroina

L'uomo, già arrestato a giugno del 2020, è stato visto incontrare una donna. Poi ha tentato la fuga

Un arresto e il sequestro di 20 grammi di eroina: questo il bilancio di un'operazione antidroga compiuta dalla polizia locale in seguito ad alcune segnalazioni arrivate da residenti e commercianti della zona di Zelarino, riguardo alla presenza sospetta di uno spacciatore nei dintorni del locale centro commerciale.

Gli agenti hanno avviato un'indagine, posizionando anche delle telecamere in strada, fino a smascherare il pusher: un uomo di nazionalità tunisina, già arrestato a giugno 2020. Lo spacciatore è stato visto uscire dalla sua abitazione e incontrare una donna nel parcheggio del centro commerciale. Alla vita degli agenti l'uomo ha gettato un involucro che aveva in mano nella vegetazione e ha tentato la fuga.

Inseguito, è stato però presto bloccato e sottoposto a perquisizione: aveva con sé una dose di eroina e un mazzo di chiavi. Subito dopo è stato recuperato anche l'involucro di cui si era disfatto, che conteneva altra droga. Con le chiavi, gli agenti hanno poi provato ad aprire le porte di tutti gli appartamenti del palazzo da cui era stato visto uscire: all'interno di uno di questi è stata trovata ulteriore eroina pronta per essere spacciata. Il cittadino tunisino, martedì davanti al giudice è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pusher arrestato con 20 grammi di eroina

VeneziaToday è in caricamento