rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Mestre Mestre Centro / Via Dante

Eroina, spacciatore denunciato per la settima volta in un anno e mezzo

Fermato dalla polizia locale dopo aver venduto una dose di eroina. Multata la cliente. Sanzionate anche altre due persone per possesso di droga

Uno spacciatore di 23 anni, di origine nigeriana, è stato denunciato dopo essere stato fermato dalla polizia locale mentre vendeva una dose di eroina a una giovane. E' accaduto nel pomeriggio di sabato a Mestre. Il pusher era già noto alle forze dell'ordine, avendo alle spalle sei denunce per lo stesso motivo nell'ultimo anno e mezzo. La cessione è avvenuta nella zona del sottopasso ciclopedonale di via Dante. Dopo l'identificazione e la denuncia, lo spacciatore è stato rilasciato.

Nei suoi confronti sono scattati un ordine di allontanamento dalla zona di 48 ore e una sanzione amministrativa di 450 euro per violazione del regolamento di polizia urbana. Stesse sanzioni nei confronti della ragazza che, dopo aver comprato l'eroina, si è allontanata in bicicletta verso via Piave dove è stata fermata dagli agenti.

Nella stessa giornata di sabato, in un'altra operazione antidroga, gli uomini del nucleo operativo in borghese hanno poi individuato, nei pressi della stazione ferroviaria di Mestre, due persone che detenevano droga per uso personale. Si tratta di una donna di 24 anni, nota tossicodipendente, e di un uomo di 58 anni. Entrambi sono stati trovati in possesso di eroina gialla appena acquistata da alcuni pusher della zona. Anche nei loro confronti è scattato l'ordine di allontanamento dalla zona per 48 ore e la sanzione amministrativa di 450 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eroina, spacciatore denunciato per la settima volta in un anno e mezzo

VeneziaToday è in caricamento