Martedì, 28 Settembre 2021
Mestre Mestre Centro / Via Dante

Sorpreso a spacciare, aggredisce gli agenti

È successo in via Dante a Mestre. Denuncia per lo spacciatore, daspo per il cliente

Un pusher sorpreso in flagrante si è ribellato alle pattuglie della polizia locale, cercando di colpire gli agenti con calci e pugni. È successo ieri pomeriggio in via Dante, a pochi passi dalla stazione di Mestre. Lo spacciatore è stato visto mentre vendeva un involucro di marijuana ad un cliente, le pattuglie gli si sono avvicinate e lui è scappato, correndo verso il sottopasso ciclopedonale: lì, raggiunto dagli operatori, ha dato il via alla colluttazione, ma in breve è stato immobilizzato.

A quel punto è stato identificato per un 22enne di nazionalità nigeriana, domiciliato a Torino con regolare permesso di soggiorno, con un precedente nel 2020 per resistenza a pubblico ufficiale. Stavolta gli è toccata una denuncia in stato di libertà, oltre ad una multa e daspo con ordine di allontanamento dal comune di Venezia. Anche il cliente è stato sottoposto alla misura del daspo. Entrambi, inoltre, sono stati multati per 850 euro ciascuno per la violazione delle misure anti Covid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a spacciare, aggredisce gli agenti

VeneziaToday è in caricamento