Domenica, 21 Luglio 2024
Mestre

Le camere dell'hotel diventano base di spaccio: arrestati un uomo e una donna

Nelle stanze dei due sono state trovate cocaina e hashish

Usava un hotel nel centro di Mestre come base operativa per lo spaccio. Dopo giorni di pedinamenti, gli agenti della polizia locale si sono appostati all'esterno e hanno visto la presunta pusher, una donna bulgara, uscire dall'hotel insieme ad un'altra donna, di origini macedoni, per dirigersi a piedi verso i sottoportici di Corso del Popolo.

Fermate, la prima è stata trovata in possesso di due dosi di cocaina, nascosta all'interno del reggiseno, la seconda di una dose di cocaina e una di marijuana. La perquisizione è poi proseguita nelle stanze dell'hotel. In quella dove alloggiava la donna bulgara sono state rinvenute circa 30 dosi di cocaina e due bilancini di precisione. All'interno della stanza occupata dall'amica, di nazionalità macedone, nei confronti della quale sono ora in corso accertamenti per chiarirne la posizione, è stato invece sorpreso il suo fidanzato, un italiano di 31 anni, con 75 grammi di hashish e materiale per il confezionamento. La donna di nazionalità bulgara e l'uomo sono stati, quindi, arrestati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le camere dell'hotel diventano base di spaccio: arrestati un uomo e una donna
VeneziaToday è in caricamento