rotate-mobile
Mestre Mestre Centro / Via Monte San Michele

Residente indica il nascondiglio dei pusher, trovate 24 dosi. Uno sorpreso a spacciare

Controlli dei carabinieri nella zona della stazione di Mestre. Il giro di droga si conferma molto fiorente. Sequestrati 15 grammi di cocaina e varie dosi di eroina e marijuana

Eroina in zona stazione. Avanti con l'attività di constrasto dei carabinieri che in questi giorni hanno pattugliato il quartiere Piave di Mestre sia in divisa che in borghese, sottoponendo a verifica stranieri, sbandati e persone dedite ad attività di micro-spaccio. Alla fine è stato denunciato in stato di libertà un nigeriano 22enne, già noto forze dell’ordine, sorpreso in flagrante a spacciare all’incrocio tra via Fiume e via Monte San Michele: è stato visto intrattenersi con un giovane italiano, anche lui noto come consumatore, e consegnargli una "pallina" che fino a quel momento aveva conservato in bocca. Dentro c'era eroina per circa mezzo grammo.

Cocaina nella cassetta della posta

Sempre in via Monte San Michele i militari dell’Arma hanno effettuato il sequestro di 24 dosi di cocaina per un peso totale di circa 15 grammi. Lo stupefacente è stato individuato grazie alla segnalazione di un cittadino e la collaborazione dei militari dell’Esercito, in una cassetta della posta. Altro sequestro è stato effettuato durante un controllo al parco Albanese, dove i carabinieri hanno trovato nella vegetazione 10 dosi di marijuana per circa 35 grammi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Residente indica il nascondiglio dei pusher, trovate 24 dosi. Uno sorpreso a spacciare

VeneziaToday è in caricamento