rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Mestre Carpenedo / Via San Donà

Colpisce il vicino di casa con una pistola da soft air, minorenne finisce nei guai

A denunciare l'episodio un 49enne residente a Mestre, in via San Donà. Il pallino di plastica l'ha colpito alla spalla, sparato da un 17enne originario del sud est asiatico, poi denunciato

Si trovava nel giardino di casa propria, in via San Donà a Mestre, quando improvvisamente un pallino in plastica l'ha colpito violentemente alla spalla. L'uomo, un 49enne, ha contattato immediatamente la centrale operativa del 113, per segnalare quanto occorso, specificando che quello che l'aveva centrato in pieno aveva tutta l'aria di essere un pallino sparato da un'arma da soft air.

Dopo l'arrivo della volante, gli agenti hanno accertato come l'uomo fosse stato effettivamente colpito, ricevendo anche delle indicazioni su chi avrebbe potuto  lasciar partire il colpo. I poliziotti si sono quindi direzionati verso l'abitazione segnalata dal 49enne. Non c'è voluto molto per capire che a sparare il pallino fosse stato un 17enne originario del sud est asiatico, che si è subito arreso all'evidenza, consegnando alle forze dell'ordine l'arma che aveva utilizzato poco prima.

Per il ragazzo è scattata inevitabilmente la denuncia, per il reato di "getto di cose pericolose". La pistola da soft air utilizzata, invece, è stata posto sotto il vincolo del sequestro penale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpisce il vicino di casa con una pistola da soft air, minorenne finisce nei guai

VeneziaToday è in caricamento