rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Mestre Mestre Centro / Via Piave

Quartiere Piave, blitz in uno stabile abbandonato: tre stranieri espulsi

I carabinieri hanno fermato cinque persone nella struttura, delle quali tre sono state accompagnate al centro per il rimpatrio

All'alba di oggi, i carabinieri hanno eseguito un blitz in uno stabile abbandonato a due passi da via Piave, a Mestre, sorprendendo all'interno cinque stranieri. Tre di loro, irregolari sul territorio nazionale, sono stati espulsi. 

L’attività rientra nell'ambito del pontenziamento dei servizi di controllo nel quartiere Piave, da tempo teatro di continui episodi di cronaca. I militari della compagnia di Mestre sono entrati nell'edificio alle prime ore del mattino, dopo averlo accerchiato. All'interno hanno fermato cinque persone. Quattro di queste sono risultati non in regola e quindi da sottoporre a procedura di espulsione. Uno di loro, però, per questioni di salute personale non poteva essere espulso, dunque sono tre gli stranieri accompagnati al centro di permanenza per l'espatrio al termine delle procedure svolte presso l’ufficio immigrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quartiere Piave, blitz in uno stabile abbandonato: tre stranieri espulsi

VeneziaToday è in caricamento