menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladruncoli colti sul fatto in due negozi: denunce per un un 22enne e una 27enne

Sono stati sorpresi martedì a Mestre, il primo in zona commerciale e la seconda al centro Le Barche. Avevano tentato di rubare un paio di jeans e una boccetta di profumo

Doppio intervento delle volanti nel giro di due ore a Mestre, in entrambi i casi per tentati taccheggi: il primo è avvenuto alle 18 di martedì in via Pionara, in zona commerciale a Mestre. Qui il responsabile di un negozio d'abbigliamento aveva sorpreso un giovane che si era impossessato di un paio di jeans da donna indossandoli sotto i suoi pantaloni, facendo però scattare l'allarme delle barriere antitaccheggio. Il ladruncolo è stato identificato per F.S., 22 enne del Bangladesh residente a Mestre, dopodiché è stato indagato in stato di libertà per il reato di tentato furto.

Episodio simile intorno alle 20, stavolta al centro Le Barche di piazza XXVII Ottobre: in questo caso era una donna di 27 anni ad aver tentato di andarsene con della merce non pagata, più precisamente una boccetta di profumo per un valore di 69 euro. Oltretutto l'articolo, ormai rovinato, non era più vendibile. La ragazza, nata in Lituania, è stata denunciata sul posto per tentato furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento