Mestre Zelarino / Via Don Federico Tosatto

Cercano di rubare quasi 400 euro in lamette da barba, due fermati

Un piccolo gruppetto di taccheggiatori ha cercato di uscire dal supermercato Auchan con addosso la refurtiva, ma sono stati scoperti

Tentativo di taccheggio fallito mercoledì pomeriggio al centro commerciale Auchan di Mestre, dove un piccolo gruppetto di stranieri ha cercato di lasciare il supermercato con addosso quasi 400 euro in lamette da barba senza passare per le casse.

NASCOSTE ADDOSSO – Il personale della sicurezza del centro ha allertato la polizia intorno alle 15, quando le guardie erano già riuscite a fermare due dei responsabili. I ladri, che si aggiravano nel supermercato in tre, avevano riempito il carrello con numerose confezioni di lamette, oltre che di qualche altro articolo. Spostatisi verso l'area di ristoro veloce, i malviventi hanno approfittato della tranquillità della zona per togliere le placche antitaccheggio e nascondersi addosso le lamette. A quel punto, mentre uno dei tre andava verso la cassa per pagare una spesa minima, un altro cercava di passare per l'uscita “senza acquisti” portando con sé il bottino.

FERMATI – Il piano dei ladri è però fallito immediatamente: sia l'uomo alla cassa che il ragazzo con addosso la refurtiva sono stati infatti bloccati dal personale della vigilanza e poi fermati dagli agenti accorsi sul luogo. I due sono stati identificati come due cittadini romeni, rispettivamente di 42 e 20 anni, e quindi denunciati per furto aggravato in concorso. In totale il valore delle lamette da barba che avevano cercato di rubare era di circa 370 euro. Il terzo complice è invece riuscito a far perdere le sue tracce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cercano di rubare quasi 400 euro in lamette da barba, due fermati

VeneziaToday è in caricamento