Mestre

A Villa Salus un nuovo laboratorio esterno per fare i tamponi

La struttura, già operativa da qualche giorno, sostituisce la tenda della Protezione Civile

Un nuovo ambiente di 32 metri quadri, coperto e riscaldato, per l’accettazione e il prelievo dei tamponi per l’individuazione del Covid-19. A Villa Salus il modulo "TModule", reso disponibile da Operamed è già operativo da alcuni giorni e sostituisce la tenda della Protezione civile allestita nei pressi dell'ospedale. Al cento per cento made in Italy, il prefabbricato offre maggiore efficienza e comfort per l’esecuzione dei tamponi ed è nato dalla collaborazione tra Operamed e GiPlanet, eccellenza nella costruzione di sistemi outdoor.

«Si tratta di una struttura – spiega Carlo Busolin, product manager di Operamed – ingegnerizzata grazie ad elementi brevettati, che può essere montata in tempi molto rapidi. È utile per cliniche e ospedali perché permette di creare ambienti esterni mantenendo le caratteristiche di resistenza e qualità delle costruzioni tradizionali e garantendo al contempo velocità di installazione, funzionalità specifiche per l’ambito sanitario e personalizzazione molto elevate». Un'installazione, sottolinea Mario Bassano, direttore vicario di Villa Salus  che «ha permesso di creare nuova struttura esterna e separata dall'ospedale che garantisce un accesso più confortevole agli utenti che si rivolgono a noi per i tamponi. Allo stesso tempo, assicura un accesso in estrema sicurezza all'area ospedaliera, nel pieno rispetto dei protocolli anti-Covid». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Villa Salus un nuovo laboratorio esterno per fare i tamponi

VeneziaToday è in caricamento