menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Occhi delle telecamere oscurati e cartelli "incappucciati": scatta lo stop alle ztl a Mestre

Nessun problema al traffico in centro, ma l'iniziativa deve ancora superare i test più probanti. L'assessore Boraso: "Solo commenti positivi per ora, decideremo anche su via Pio X"

Cartelli "incappucciati" e via libera agli automobilisti. Venerdì è stato il primo giorno di telecamere spente in corrispondenza delle zone a traffico limitato mestrine, con display che hanno certificato che il "varco non è attivo". Ad eccezione dell'area di via Torre Belfredo che confluisce in piazzale Cialdini e via Colombo, oltre che il transito vietato in via Olivi, il resto delle strade non sono più off-limits a Mestre, dopo la decisione di martedì scorso di sperimentare l'abolizione delle ztl fino al 31 luglio. Un'operazione che costa al Comune poco più di 2 milioni di euro, conquistata grazie a un lavoro di cesello sul bilancio. 

Durante l'estate si vedrà se sarà una misura sostenibile. Per ora il traffico (anche se nei giorni delle festività pasquali è inferiore rispetto alla normalità) "tiene": serviranno un po' di giorni per capire se si verificheranno ingorghi con conseguente peggioramento del livello di inquinamento e problemi alla viabilità cittadina. Naturalmente ai varchi principali si trovano soprattutto persone sorridenti: "Avere la possibilità di transitare in via Colombo permette di non fare il giro largo. E' molto più comodo", dichiara un giovane passante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Stiamo ricevendo solo commenti positivi - dichiara l'assessore alla Viabilità, Renato Boraso - Dovremo capire se sarà il caso di spegnere la telecamera anche in zona via Pio X, lo decideremo con i tecnici. Ora abbiamo nascosto tutti i cartelli che potevano causare confusione e lavorato sull'informazione".

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Sciopero Actv, i lavoratori bloccano il ponte della Libertà

  • Attualità

    Da lunedì riaprono i musei civici di Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento