rotate-mobile
Mestre Mestre Centro / Via Cappuccina

Tenta di rubare in casa in via Cappuccina, sorpresa a scassinare la porta: arrestata

E' accaduto mercoledì. La cittadina fermata, una 24enne di origine croata, è stata scoperta mentre era insieme a una complice sul pianerottolo dell'abitazione, dai proprietari

Stava tentando di scassinare la porta d'ingresso di un'abitazione, in via Cappuccina a Mestre, mercoledì, per accedervi, quando è stata sorpresa dai proprietari stessi, marito e moglie. Si trattava di una cittadina croata 24enne, scoperta in compagnia di una complice e arrestata dagli uomini della polizia di Stato, dopo le 13.30.

La lite

Alla vista dei coniugi le due hanno desistito dal tentativo di furto ma li hanno minacciati, al fine di intimorirli e guadagnarsi la fuga. Ne è scaturita una lite che è terminata con l’arrivo delle volanti. I poliziotti giunti sul posto hanno trovato solo una delle due ragazze, che condotta negli uffici della Questura è stata identificata e arrestata per tentato furto in abitazione. Giovedì la convalida. Il giudice ha dato alla donna i termini a difesa, e le ha imposto l’obbligo di dimora a Portogruaro (dove è domiciliata) e l’obbligo di presentarsi per 5 giorni all’Autorità di Pubblica Sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rubare in casa in via Cappuccina, sorpresa a scassinare la porta: arrestata

VeneziaToday è in caricamento