menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione in strada in centro a Mestre: donna viene presa per il collo e picchiata

Martedì mattina una 33enne è stata avvicinata da un malvivente di colore che non ha esitato a colpirla più volte per farsi consegnare i soldi. Poi è fuggito in bicicletta a mani vuote

Presa per il collo e picchiata ripetutamente al volto per riuscire a ottenere i soldi. Per strada. In pieno giorno. Preoccupante aggressione a scopo di rapina martedì mattina in via Cappuccina martedì mattina. A finire nel mirino di un malvivente fuggito su una bicicletta grigia una 33enne residente poco distante, che poco prima di mezzogiorno stava tranquillamente camminando per una delle principali vie mestrine. A un certo punto, secondo il racconto della vittima, si è avvicinato un individuo di colore che indossava un giubbotto di pelle nero e una tuta blu. Era piuttosto alto e magro, e, almeno da quanto ha potuto notare la 33enne in quei concitati momenti, portava il pizzetto.

Fatto sta che a un certo punto è scattata l'aggressione: il delinquente si è avventato sulla vittima e le ha stretto le mani al collo intimandole di consegnargli subito i soldi che aveva con sé. Per far capire che non scherzava l'ha colpita ripetutamente al volto. Schiaffi e altri colpi proibiti. Ma la 33enne non aveva nulla con sé. E il tempo stringeva, visto che l'aggressione sarebbe avvenuta più o meno all'altezza della sede dell'Ulss 3. Un punto trafficato. Per questo il rapinatore si sarebbe fatto ancora più aggressivo, schiaffeggiando a più riprese la sventurata. Impotente di fronte alle disparità di forze in campo.

Intuendo che di lì a poco sarebbero potute intervenire le forze dell'ordine, l'aggressore ha alla fine deciso di desistere. Risalendo in sella alla bicicletta e spingendo sui pedali, facendo perdere le proprie tracce imboccando via Fogazzaro. Sul posto sono intervenute le volanti della polizia, dopo che la 33enne ha chiesto aiuto al marito. Che a sua volta ha chiesto aiuto alla questura. I controlli in zona, però, non hanno purtroppo avuto esito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento