Martedì, 28 Settembre 2021
Mestre

Sfonda la vetrina del negozio con un tubo, denunciato

Nei guai un ladro "maldestro" che si è anche ferito nel tentativo di furto a Mestre

Ha frantumato la vetrina con un tubo ed è entrato nel negozio ma, poco dopo, la polizia lo ha bloccato. E' stato denunciato la scorsa notte un 33enne tunisino dopo aver tentato un furto nel negozio di scarpe Temporaly di via Galleria Teatro Vecchio, a Mestre. Dopo la segnalazione al 113 da parte di alcuni residenti che avevano sentito il rumore della vetrina infranta, gli agenti della squadra volanti hanno raggiunto l'attività commerciale e fermato lo straniero nelle vicinanze. L'uomo si era anche ferito. 

Non è stato l'unico a finire nei guai nelle ultime ore. Lunedì sera, in piazzale Giovannacci a Marghera, la polizia ha fermato un 31enne tunisino con oltre sette grammi di hashish e 190 euro in contanti. Anche lui è stato denunciato. Martedì mattina, infine, le volanti hanno arrestato a Mestre M.S., veneziano di 34 anni, destinatario di un ordine di carcerazione. Deve scontare una pena di sei anni e mezzo. L’uomo, rintracciato presso la sua abitazione, è stato portato in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfonda la vetrina del negozio con un tubo, denunciato

VeneziaToday è in caricamento