menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tour del degrado per i vigili urbani: "Una situazione raccappricciante"

Sgomberi mercoledì mattina in via Cappuccina, in rampa Rizzardi e in via Pacinotti. I barbanera avevano cercato di nascondere i giacigli

Le segnalazioni dei cittadini parlavano di un luogo di spaccio e di degrado. Nessuna sorpresa mercoledì mattina per gli agenti della polizia municipale della sezione di pronto intervento e disagio sociale. Le forze dell'ordine sono intervenute in via Cappuccina, all'incrocio con rampa Cavalcavia, in un'area dove spesso erano stati segnalati episodi di spaccio. L'operazione ha portato alla rimozione di circa 25 metri cubi di materiale abbandonato.

Altra tappa del "tour del degrado" per i vigili (accompagnati dagli operatori Veritas) è stata la zona sottostante rampa Rizzardi, ben conosciuta per interventi di questo tipo. Barbanera e altri senzatetto avevano riposizionato una quindicina di giacigli, tutti tolti. I senza dimora avevano nascosto diversi effetti personali sotto un grande cumulo di materiale edile di risulta e avevano smontato le tende utilizzate durante la notte e le avevano nascoste tra una catast di new-jersey in cemento armato. Complessivamente Veritas ha rimosso almeno 15 metri cubi di materiale. Contemporaneamente il Comune ha fatto sostituire la recinzione in metallo con barriere elettrosaldate.

Gli agenti si sono poi portati a Marghera in via Pacinotti, a ridosso del centro Vega, dove ignoti erano entrati in un edificio abbandonato a ridosso di un bar. Raccapricciante la situazione igienica riscontrata, con immondizie diffuse ovunque, avanzi di cibo e topi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il nuovo Dpcm: che cosa cambia fino a Pasqua

  • Politica

    Musei civici, giovedì riapre l'area marciana. Scontro in Commissione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento