Sabato, 23 Ottobre 2021
Mestre Mestre Centro

Il tram si blocca ancora, "siluro" fermo di prima mattina a Mestre

Il servizio di trasporto si è arrestato verso le 7 di giovedì, per la disperazione di chi è stato costretto a scendere. In campo i bus sostitutivi

Le lamentele e le domande si sono iniziate a rincorrere già di prima mattina. Verso le 7 di giovedì, infatti, il tram si è fermato di nuovo. Costringendo i passeggeri a bordo a scendere e quelli che aspettavano alla fermata ad attendere. Un mix che non ha potuto che far lievitare il fastidio e l'insofferenza per un servizio che nelle ultime settimane ha fatto tribolare non poco i cittadini, ma che a partire dalla rottura del giunto vicino a piazza Barche di qualche anno fa aveva già vissuto una lunga serie di criticità mano a mano risolte.

A causare l'ennesimo stop a quanto pare un malfunzionamento a una spazzatrice nella tarda serata di giovedì proprio davanti alla fermata di via Monte Cervino. Si tratta del macchinario che serve per pulire la rotaia di fogliame e di sporcizia. Se il mezzo si è fermato a lato della carreggiata in un'area di sosta ad hoc (quindi nessun problema per la circolazione), la rotaia sarebbe invece stata sporcata con dell'olio o comunque con altre sostanze scivolose. Inevitabile che fino alle 11, quando il servizio è ripreso, entrassero in azione gli autobus sostitutivi, per cercare di riportare la situazione alla normalità. Fatto sta che a catena naturalmente tempi e coincidenze nell'immediato non sarebbero state rispettate. Lamentele dagli utenti per una presunta lentezza nella messa in opera dei pullman: "Ho aspettato cinquanta minuti", attacca un lettore.

"Fortunatamente il guasto è avvenuto in una parte del percorso del tram protetta (l'unica) e quindi ha evitato che tutto il traffico sia pubblico che privato rimanesse bloccato - commenta critico in una nota il sindacato Usb - Tale ennesimo disguido ripropone concretamente una delle questioni che abbiamo da sempre sollevato e cioè che aver realizzato un servizio tram così vincolato rinunciando (perchè impossibile tecnicamente) al percorso con corsie preferenziali, annunciato all'inizio della realizzazione di questa modalità di mobilità cittadina, avrebbe comportato criticità alla mobilità tutta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il tram si blocca ancora, "siluro" fermo di prima mattina a Mestre

VeneziaToday è in caricamento